Tricomedit: come affrontare il problema dei capelli grassi

lunedì 16 ottobre 2017

L’espressione “capelli grassi” indica un fastidioso disturbo caratterizzato dall’aspetto untuoso della capigliatura, a volte accompagnato anche dalla presenza di cattivo odore. Nella maggior parte dei casi non si tratta di un problema grave, tuttavia l’aspetto poco appagante dei propri capelli, soprattutto se accompagnato da odori sgradevoli, può essere fonte di imbarazzo. Fortunatamente i capelli grassi possono spesso essere tenuti sotto controllo in maniera piuttosto agevole, tramite semplici norme di comportamento e con l’utilizzo di prodotti dedicati.

Sintomi

Il problema dei capelli grassi è dovuto ad un’eccessiva produzione di sebo da parte delle ghiandole sebacee. In condizioni normali, il sebo svolge un ruolo molto importante in quanto costituisce il principale componente del film idrolipidico, che rivestendo la pelle la protegge dall’aggressione degli agenti esterni, mantenendola al tempo stesso idratata.

Spesso un’iperattività delle ghiandole sebacee può essere fonte di disagi, dato che l’eccesso di sebo tende ad accumularsi sul cuoio capelluto e sui capelli stessi, dandogli il caratteristico aspetto untuoso e appiccicoso; condizione che spesso facilità l’adesione delle impurità e rende più difficoltoso il mantenimento dell’acconciatura desiderata.

Cause

L’eccessiva produzione di sebo può essere innescata da diversi fattori scatenanti, tra cui i più comuni sono:

-          Scarsa igiene personale

-          Utilizzo di shampoo, e più in generale di prodotti per capelli, troppo aggressivi o comunque di scarsa qualità

-          Esposizione ad agenti aggressivi presenti nell’aria, soprattutto in contesti caratterizzati da forte inquinamento atmosferico

-          Situazioni di particolare stress sia fisico, che psicologico

-          Alterazione della flora del cuoio capelluto

-          Squilibri ormonali

Rimedi

Come spiegato precedentemente, il fenomeno dei capelli grassi può essere dovuto ad una pluralità di fattori, che spesso interagiscono tra di loro innescando l’anomala produzione di sebo. Risalire alle cause specifiche del singolo caso di “capelli grassi” è estremamente importante per mettere in atto i trattamenti più idonei e soprattutto per distinguere i casi in cui il problema sia dovuto a fattori esterni, da quelli in cui si abbia a che fare con cause ormonali o genetiche.

Nel primo caso, il trattamento si risolve spesso in una maggior cura della propria capigliatura, da mettere in atto sia tramite una maggiore frequenza dei lavaggi, che con l’utilizzo di prodotti particolarmente delicati specificamente studiati per un utilizzo frequente. È infatti importante ricordare, che l’utilizzo di prodotti troppo aggressivi rischia di rimuovere troppo sebo, facendone produrre ancora di più e  indebolendo eccessivamente il film idrolipidico e privando così il cuoio capelluto e gli stessi capelli di un importante fattore di protezione. Inoltre, è bene non dimenticare che anche una corretta alimentazione può contribuire a combattere i capelli grassi. In particolare, una dieta ricca di frutta e verdura fresca, oltre che di una giusta quantità di uova, carne e pesce, può favorire il benessere di tutto l’organismo, capigliatura compresa.  La Soluzione migliore è rivolgersi tempestivamente ad un esperto del settore tricologico che individuerà le terapie, anche farmacologiche, più idonee alla risoluzione del problema.

Tricomedit è il Centro Tricologico Medico e Chirurgico Riconosciuto con sedi in tutta Italia.

Chiama per una visita 800.30.67.60 www.tricomeditgroup.it

Altri articoli di "Redazionali"
Redazionali
11/12/2017
Un punto di riferimento per tutti gli amanti del Bricolage e del fai da te.  Da Viva ...
Redazionali
01/12/2017
Sono in costruzione nel centro di San Benedetto del Tronto, ...
Redazionali
24/11/2017
Un’economia stagnante che non vede cenni di ripresa, il crollo delle vendite e lo ...
Redazionali
23/11/2017
Un viaggio con destinazioni “da favola” ...
La fiction "Scomparsa" consolida, puntata dopo puntata, il suo successo di pubblico. La serie tv, girata lo ...