Benessere. Malanni di stagione: come difendersi e combatterli

martedì 28 novembre 2017
Con i primi freddi tornano i cosiddetti malanni di stagione. Raffreddore, mal di gola e influenza, oltre ad essere fastidiosi disturbi, spesso hanno noiose ripercussioni sulla quotidianità, sul lavoro, sulla vita sociale. Per contrastare questi disturbi, una buona pratica sarebbe quella di ricorrere alla prevenzione rafforzando il sistema immunitario. Uno dei primi metodi di prevenzione per non ammalarsi è, sicuramente, quello di evitare gli sbalzi termici. Sono proprio gli sbalzi di temperatura, infatti, i principali responsabili di raffreddore, mal di gola e influenza. Bisogna allora scegliere un abbigliamento adeguato al clima. La regola principale sarebbe quella di vestirsi “a cipolla”, sovrapponendo strati di indumenti in modo tale da adattarsi al cambio di temperatura. Fondamentale è proteggere sempre la gola: sciarpe o foulard costituiranno una valida barriera al freddo pungente. Ma è anche, e soprattutto, l’alimentazione a rivestire un ruolo essenziale per sostenere le difese immunitarie. Largo allora a vitamine e sali minerali, contenuti in frutta e verdura di stagione: le famose “5 porzioni” giornaliere dovrebbero essere la regola sulle tavole invernali. Verdure come spinaci, rucola, cicoria e gli ortaggi come zucca e carote. Ma anche cereali e verdure, che contengono zinco, ferro e selenio  garantiscono un notevole apporto di proteine e sali minerali. Tra la frutta, la parte del leone la fanno gli agrumi, ricchi di vitamina C, che contribuisce al sano funzionamento del sistema immunitario. Ricchi della preziosa vitamina D, sostanza importantissima per il mantenimento del sistema immunitario, sono i pesci grassi quali salmone, tonno e sgombro, il fegato di manzo, l’olio di fegato di merluzzo e i tuorli d’uovo. Bisogna, inoltre, stare attenti ai luoghi affollati, quali uffici, negozi, supermercati, mezzi pubblici. Sono questi posti, infatti, relativamente ristretti, in cui si concentrano molte persone, il luogo in cui la trasmissione di virus e batteri avviene con maggior facilità. Come evitare, allora, il contagio? Con una corretta igiene. Lavarsi spesso le mani con acqua e sapone o, in mancanza, con soluzioni detergenti a base di alcol è un ottimo antidoto al contagio, soprattutto dopo aver frequentato i mezzi pubblici. Lavarsi le mani rappresenta la pratica più efficace per il controllo delle infezioni virali.

Altri articoli di "Salute e Benessere"
Salute e Benesser..
06/12/2017
Utilizzato fin dall’antichità per le sue proprietà antiinfiammatorie ...
Salute e Benesser..
29/11/2017
 Presente nelle dispense di quasi tutte le cucine, il ...
Salute e Benesser..
21/11/2017
 Secondo un detto popolare il vino, come le mele, avrebbe la capacità di ...
Salute e Benesser..
26/10/2017
Il diabete è una malattia in grande aumento in tutti i Paesi occidentali tanto ...
La fiction "Scomparsa" consolida, puntata dopo puntata, il suo successo di pubblico. La serie tv, girata lo ...